dinsdag 29 november 2016

Carpino sul Gargano

CARPINO:
Abitanti: 5000 circa detti:"Carpinesi"
Altitudine: m. 150 s.l.m.



NUMERI UTILI:
Municipio: tel. 0884900360
Polizia Municipale: tel. 0884900361
Carabinieri: tel. 0884997003
Guardia Medica: via Municipio, 1 tel. 0884992620

Come arrivarci: da Foggia con la S.S. 89 si prosegue fino a San Giovanni Rotondo e dunque per Carpino (circa 50 km)




DESCRIZIONE:
Carpino,è un piccolo centro agricolo situato nella zona nord del Gargano su un'altura, fra il lago di Varano e la Foresta Umbra, con il suo suggestivo centro storico dislocato tra irte stradine e con una lunga storia alle spalle, si cita Carpino in una Bolla Papale del 1158 emessa da Adriano IV, come "Castellume Capralis" (forse per la presenza di caprioli o dei carpani, molto diffusi in questa zona del Gargano).
L'agricoltura è tra le principali attività del paese.
Carpino produce soprattutto olio extravergine di oliva (oltre 20.000 quintali l'anno), fra i più rinomati del Gargano, oltre che agrumi e ortaggi (tra cui le famose fave di Carpino "presidiate" da Slow Food).
Anche l'artigianato produce manufatti lavorati (merletti, ricami) con gli antichi telai dalle donne del paese, riproducenti i disegni e i colori caratteristici del tempo dei saraceni.
Da molti anni Carpino ha legato il suo nome alla rinascita della musica popolare garganica, istituendo il Carpino Folk Festival (giunto quest'anno alla 18a edizione) e facendo rinascere e conoscere i "Cantori di Carpino" che reinterpretando antiche tarantelle con le chitarre battenti, hanno dato vita lo sviluppo e alla ricerca sulla musica popolare del Gargano e del Sud Italia.
La bellezza del suo centro storico, le antiche tradizioni, il buon cibo ed il clima mite, ne fa' la meta ideale per i turisti che non vogliono il mare, ma amano la natura, le passeggiate, le chiacchiere e il relax tipici di questo centro contadino a pochi passi dalla "Foresta Umbra" (il cuore del Parco Nazionale del Gargano).
Carpino e', dal 1977, Riserva naturale biogenetica Statale.




CARPINO FOLK FESTIVAL:
Ogni anno nella prima decade di agosto si tiene il Carpino Folk Festival, ritmo battente della musica popolare del sud Italia.
Il Carpino Folk Festival l'occasione per ascoltare i celebri "I Cantori di carpino", ultimi autentici interpreti di queste "Tarantelle del Gargano", per ricordare i grandi cantautori garganici e ascoltare lo strumento tipico delle musiche del sud, la "Chitarra battente".
Il Carpino Folk Festival è oggi uno degli eventi più attesi e rappresentativi dell'intero Gargano con oltre 8o.000 presenze annue.
Ogni anno, Carpino e il suo Folk Festival richiamano famosi artisti italiani e internazionali tra i quali Vinicio Capossela, Teresa De Sio, Eugenio Bennato, Al di Meola, Youssou N ??Dour, ...solo per citare i più recenti.

Il Gargano nel 1954, viene interessato da una ricerca sistematica commissionata dalla Columbia World Library and Primitive Music sulla musica etnica del sud Italia e sul Gargano, in particolare, nei comuni di Sannicandro Garganico, Cagnano Varano, Carpino e Monte Sant'Angelo vengono alla luce interessanti e originali sonetti e musiche.
Gli Studi e gli approfondimenti proseguirono per diversi anni grazie all'opera del Centro Studi di Tradizioni Popolari del Gargano e della Capitanata.
Ma è nel 1976, con il disco "Garofano d ??ammore", che Eugenio Bennato e Carlo d ??Angiò faranno conoscere al grande pubblico i sonetti di Carpino e le tarantelle garganiche.
La nascita del Carpino folk festival la si deve, nel 1996, all'intuizione di Rocco Draicchio (musicista degli Al Darawish), originario di Carpino.



MONUMENTI ED ARCHITETTURA:
Chiesa della S. Croce.
Chiesa di S. Cirillo.
Chiesa di San Nicola di Mira.
Chiesa di San Giorgio.
Castello
Complesso archeologico delle Grotte di Minutillo.



GASTRONOMIA:
La cucina carpinese rispecchia la semplicità e la genuinità dei Carpinesi. I piatti tipici sono molti e provengono soprattutto da usanze contadine e al favoloso Olio extra vergine d'oliva di Carpino. Infatti, grazie alla sua particolare posizione geografica a Carpino si trovano tutte le verdure di stagione, dalla cima di rapa al cavolo verde, al cardo, ai peperoni, alle melanzane, ai carciofi, tutti i legumi, dai fagioli alle lenticchie alle cicerchie e alle fave, e tutti i prodotti di mare, di lago e del bosco.



Piatti Tipici:
Roto di Carpino (Teglia di Agnello al forno con patate e lampascioni)
Melanzane ripiene
Fave di Carpino
Purea di fave
Pignata di fave e cipolla cruda alla carpinese
Zuppa di Carpino
Minestra verde di Carpino
Torcinelli al forno.
Fave e verdure selvatiche.
Tagliatelle e ceci.
Orecchiette con melanzane ripiene.
Melanzane al forno.
"Musciska"(carne di agnello essiccata al sole e condita con aromi naturali) al forno
Fichi d'india.
Arance e limoni.



ARTIGIANATO:
I prodotti artigianali della tessitura con antichi telai in legno.
I prodotti in vimini dell'artigianato locale.



FESTE E TRADIZIONI:
18 maggio: Festa patronale di San Cirillo.
Agosto: Carpino Folk Festival.
16 giugno: Festa di San Rocco.



CULTURA:
Uomini illustri:
FARNESE Pasquale Poeta e giornalista, nato a Carpino nel 1857
DI LELLA Luigi Giurista e Prof. Universitario, nato a Carpino nel 1869
TURCHI Domenico Augusto Giornalista e poeta, nato a Carpino nel 1869
D'ADDETTA Giuseppe Storico, giurista e giornalista' nato a Carpino nel 1899.



Libri su Carpino:
Cucina del Gargano di Giovanni Nino Arbusti ed. Muzzio 2003



Thanks to WIKIPEDIA.

Geen opmerkingen:

Een reactie plaatsen